Ti perdono?

Roma 26 Febbraio 2015, ore 18.00 - Iniziativa promossa da Vasi di Creta


Pubblicato il 12/01/2016

Roma venerdì 26 febbraio 2016 - ore 18,00
Complesso Basilicale di Santa Croce in Gerusalemme, Sala San Bernardo
Piazza Santa Croce in Gerusalemme, 12

La psicologia sta riscoprendo il perdono come processo di adattamento efficace alle offese, migliore della vendetta. Studi recenti dimostrano che il perdono determina nella vittima maggior benessere sia fisico che psicologico, ha effetti positivi sugli aggressori, migliora le relazioni sociali perché gli effetti prosociali del perdono superano la diade vittima-offensore estendendosi anche alle altre relazioni. Altri studi chiariscono che la propensione al perdono, anche se è favorita da alcune caratteristiche intrinseche delle personalità coinvolte, può essere migliorata da interventi educativi, culturali e sociali. Insomma possiamo costruire una società misericordiosa e questo non perché siamo bigotti baciapile, ma perché è più adattativa, più efficace, migliore di una società spietata, come è dimostrato dal gran numero di studi scientifici sul perdono, studi che caratterizzano gli ultimi 20 anni di ricerca in psicologia.(Fonte: Tonino Cantelmi per Sir)
 


 

Programma


h 18,00: Aperitivo di benvenuto e Registrazione dei partecipanti

h 18,30: Intervista Padre Maurizio Botta sul tema: “Il perdono e il futuro dell’umano” - Conduce: Prof.ssa Barbara Costantini

h 19.00: Tavola Rotonda: “Il perdono interpersonale e la psicologia: analisi del costrutto e prospettive cliniche” Modera: Prof.ssa Barbara Costantini

Interventi: Prof.ssa Laura Salvo, Mons. Orazio Pepe, Prof.ssa Chiara D’Urbano, Madre Giuseppina Fragrasso, Prof. Giuseppe Congedo

h 20.30: Prof. Tonino Cantelmi: “Il perdono di sé: applicazioni cliniche e prospettive psicoterapeutiche”

h. 21.00: Conclusioni

h. 21.30: Cena (penne all’arrabbiata, vino, dolci)

ISCRIVITI ON LINE 

Altre modalità di iscrizione
Segreteria Organizzativa: Dott.ssa Giorgia Vinci
email: serviziovasidicreta@gmail.com
mobile: 3314634451 tel/fax: 0644247115
 
 
Le iscrizioni sono a numero chiuso e saranno accettate secondo l’ordine di arrivo
‚Äč
Ente accreditante: FEDERPSI Id Provider n. 1959