PIL E FELICITA' Alessandro Palumbo con Tonino Cantelmi

Secondo stime il 4% del PIL mondiale verrà brucitato in problematiche connesse con la salute mentale. Ma se investissimo 1 euro nella salute mentale ne guadagneremmo 4. PIL e felicità sono strettamente correlati. Segui l'intervista di Alessandro Palumbo a Tonino Cantelmi presidente dell'Associazione Nazionale Psicologi e Psichiatri Cattolici effettuata durante la tavolta rotonda di WELFARE I CARE focalizzata sulla salute mentale moderata da Domenico Donato

Prendersi cura ai tempi della tecnoliquidità. Transizioni profetiche: il docufilm

Si svolgerà a Roma, il 15 giugno, l’evento (corso ecm) “Prendersi cura ai tempi della tecnoliquidità”, in quella occasione verrà proiettato il docufilm realizzato come contenuto extra per il libro Transizioni profetiche Tra i relatori gli autori del volume: Cannela, Cantelmi, Guzzi e Lorenzetti e il regista del docufilm Ciociola.  Parteciperanno alle due tavole rotonde ospiti di spicco della sanità: Don Massimo Angelelli, Direttore Ufficio Nazionale della Pastorale della Salute Cei, Padre Virginio Bebber, Presidente Aris, Franco Massi, Presidente Uneba e Giampaolo Pierini, Direttore Area Centro Sud Fondazione Don Gnocchi.

La fascinazione dell’invisibilità: corpi che scompaiono e fame d’amore

Estratto video del convegno on line “L’ALTRA PANDEMIA” del  26 marzo 2022. Il convegno è stata  la prima iniziativa del progetto Distrettuale del Rotary della Commissione mista Rotary e Rotaract denominata “Domani è oggi”. Nell'estratto sono proposti il video del prof. Cantelmi e della prof.ssa Toro. Il convegno ha affrontato il tema dei disturbi del comportamento alimentare. Durante la pandemia un primo report sottolineava che la diminuzione dell’appetito ha riguardato fino al 17% del campione nazionale osservato, il 34% l’aumento del cibo e, nel complesso, il 48% del campione ha dichiarato di aver preso più peso.


Capodanno Senese 2022 Lectio Magistralis di Tonino Cantelmi

"Portiamo nel mondo digitale il grande tema dell’incontro umano", la ricetta del professore che invita gli adulti "spesso sbadati e sbiaditi, ad essere autorevoli".