COMUNICATO STAMPA – P. MAURIZIO BOTTA AL MEIC SANT’IVO ALLA SAPIENZA

Fonte: AGENPARL del 02/01/2020


Pubblicato il 07/01/2020

 Venerdì 10 Gennaio 2020 dalle ore 21.00 presso la parrocchia di San Giovanni Battista dei Fiorentini (Piazza dell’Oro 4, Roma) proseguirà il percorso di formazione cristiana dell’associazione cattolica romana MEIC Sant’Ivo alla Sapienza, sul tema Profeti di Pace con l’intervento di p. Maurizio Botta C.O. sul tema “Il prezzo della Pace”.

Il percorso “profeti di pace” vuole formare i partecipanti alla vocazione profetica del cristiano in modo pacifico. Chi è il profeta di pace? E’ colui che rimanda il contenuto divisivo della profezia seminando pace in chiunque incontra, ma al contempo è capace di rimanere fedele alle sue idee, fino al sacrificio estremo se necessario. L’obbiettivo è coniugare la pace con gli altri senza rinunciare alle istanze della propria coscienza. Il ciclo, inaugurato da p. Emidio Alessandrini, ofm, ed il prof. Marco Guzzi, proseguirà con don Luigi MariaEpicoco, p. Ottavio de Bertolis sj ed i proff. Tonino Cantelmi e Andrea Monda, si inquadra all’interno dell’offerta formativa del MEIC dell’anno 2019-2020 fatta di: Cineforum sulle relazioni affettive, percorso culturale “Storie: inconti di Letteratura” e scuola socio politica “Don Lorenzo Milani”. 
 
Maggiorni informazioni alla pagina www.facebook.com/meicroma 
 
Maurizio Botta, predicatore dell’iniziativa “I 5 passi nel Mistero” che da anni riunisce in 5 felici catechesi su temi diversi presso la chiesa di S. M. in Vallicella, Prefetto dell’Oratorio Secolare San Filippo Neri e viceparroco presso la suddetta chiesa, interviene nel terzo in contro della rassegna con il tema “Il prezzo della pace”. Nell’ambito di tutta la rassegna il tema chiave è quello della morte a se stessi per fare spazio all’altro. Mettere a tacere i propri bisogni per fare spazio ai bisogni degli altri, oppure cercare di trovare una via che soddisfa i bisogni di tutti, fin quando c’è la possibilità e la forza per farlo.
 
L’incontro è gratuito ed aperto a tutti.
 
 
Fonte: AGENPARL